ecomaratona-aquileL’Eco Maratona delle Aquile nasce dalla collaborazione della nostra società con il comune e le associazioni di volontariato di Corniglio. Da sempre il castello di questa stupenda località dell’appennino parmense, fa da cornice a questo evento che nel 2011 fa il suo esordio con due percorsi: il più corto da 20 Km e il più lungo di 43 Km che per le sue caratteristiche, da il nome alla manifestazione. Sin dalla prima edizione la corsa raccoglie un ottimo consenso da parte degli abitanti delle frazioni locali e dei partecipanti che trovano in Corniglio uno scenario perfetto per approcciarsi alla corsa in natura.

Nella seconda edizione si prova a variare il percorso più corto, portandolo a 26 Km dichiarati che per questioni logistiche diventeranno poi 28 km abbondanti, soluzione che raccoglie poco consenso e convince l’organizzazione a pensare ad una soluzione alternativa per il futuro. La classica 43 km invece riscuote sempre un ottimo successo ma i partecipanti suggeriscono di variare la parte finale che in effetti, prevede un tratto troppo lungo di asfalto.

Nella terza edizione l’Eco Maratona delle Aquile arriva alla sua maturità e di conseguenza si registra un “salto di qualità”.
La corsa principale passa da 43 km a 46 km e il senso di marcia viene invertito. I tratti di asfalto vengono ridotti al minimo e viene eliminata la parte “indesiderata” segnalata nelle edizioni precedenti. Queste modifiche sostanziali, consentono ai partecipanti di affrontare i tratti più esposti al sole, nelle prime fasi della corsa, approfittando così di temperature più fresche, per poi passare alla parte più ombreggiata nella seconda fase del tracciato che di norma si affronta nelle ore più calde.
Il risultato di questo oculato intervento si vede subito: il percorso di 46 Km viene inserito nel calendario delle gare che assegnano punti qualificati al prestigioso “The North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc®” per l’edizione del 2014.
Il tracciato più corto viene riportato alla distanza dei 20 Km ed il percorso viene completamente ridisegnato rispetto agli anni precedenti, consentendo anche ai meno esperti delle corse “trail”, di approcciarsi a questa disciplina in maniera più graduale e meno traumatica. A completare la manifestazione vengono aggiunti alcuni percorsi per camminatori (inseriti per altro nel calendario FIASP) e un mini-trail per bambini. Iniziative che rendono così Corniglio un punto di riferimento per tutte le famiglie che vogliono passare una giornata tra sport e natura, con la possibilità di cimentarsi su percorsi e distanze per ogni gusto e capacità.

Il record di iscrizioni registrato nel 2013 è un dato di fatto ed è la dimostrazione del grande lavoro svolto in quest’annata, un premio per tutte le persone e le organizzazioni che hanno voluto far crescere ulteriormente questa manifestazione, nonostante i disagi e le avversità dovute alle calamità naturali d’inizio anno. Infatti il tracciato della 46 Km è stato pensato e volutamente fatto passare nel centro abitato di Sauna, gravemente colpito dalle frane e dal dissesto idrogeologico.


Per il 2014, si è deciso di mantenere inalterati i percorsi rispetto all’edizione precedente e di valorizzarli ulteriormente, inserendoli in una serie di circuiti che porteranno ulteriore visibilità alla manifestazione e al territorio di Corniglio, su tutto il territorio nazionale.
Oltre ad essere inserita nel circuito del Trofeo AGISKO e del prestigioso Parks Trail (circuito riservato alle gare che si disputano all’interno dei maggiori parchi naturalistici nazionali), l’Eco Maratona delle Aquile verrà sponsorizzata da un marchio leader nel settore dei prodotti per corse Trail ed Endurance, come la Raidlight. Questo ha permesso di entrare a far parte anche del suo circuito di questo prestigioso marchio che sponsorizza i migliori atleti del settore (uno su tutti Marco Olmo).

Felici di aver avuto la riconferma del punto qualificante per l’edizione del 2015 del “The North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc®” (per i finisher della 46 Km), si continua a lavorare su possibili migliorie per rendere ancora più prestigiosa questa manifestazione.

Ospite della quarta edizione: Roberto Giordano, conduttore e ideatore della nota trasmissione televisiva: “Correndo per il Mondo”.

tratto dal sito www.atleticamanara.it/

 

FronteVolantino-2

 

Locandina-Roberto-Giordano